Web Marketing

Il web marketing o marketing online è attualmente uno dei principali strumenti per aumentare il business. Il web marketing include la parte strategica: il cosa fare, quando , in quanto tempo con quale bugdget e la parte operativa: azioni per portare nuovi clienti potenziali all’interno del sito target, attività per riportare i clienti acquisiti (ad esempio attraverso mail marketing o remarketing), azioni per contattare insiemi di target clienti (in questo caso parliamo di social media marketing), attività di advertising online (PPC Marketing), l’analisi dei dati per studiare il comportamento dei clienti (behavioural marketing).
Marketing Informatico® dal 2006 è specializzata in web marketing.

Torna puntale come sempre alla Fiera di Bologna l’appuntamento con lo Smau Business, un evento lungo due giorni, dal 9 al 10 giugno 2010 dove parlare d’innovazione d’impresa, di soluzioni tecnologiche più avanzate, di trend di marketing. Riservato a imprenditori, manager, dipendenti e dirigenti delle Pubbliche Amministrazione. Durante la kermesse, oltre a una serie di seminari e convegni, verrà conferito per la seconda edizione il Premio Innovazione Ict Bologna che decreterà la migliore azienda ad aver adottato le tecnologie digitali nell’Emilia Romagna.

Vendere di più !

In un mercato che si restringe sempre di più, in cui logiche tradizionali sembrano improvvisamente non avere più effetto, in cui gli investimenti IT si riducono e tutte le risorse sembrano essere indirizzate alle attività commerciali ecco che una contaminazione tra due ambienti genericamente poco affini, quali il Marketing e l’IT, propone una possibile soluzione.Da tempo i consumatori, ma anche i buyer di molte aziende verificano condizioni economiche, disponibilità e caratteristiche dei prodotti su internet, ricercando grazie ai motori di ricerca gli articoli, o i produttori, o i commercianti, di proprio interesse.

Come vendere all’estero?

Commercio estero: la nuove frontiera del mercato passa dal web marketing. E’ proprio su questo tema che si terranno a partire dal 6 maggio presso il Grand Hotel di San Marino tre incontri ( 6 Maggio / 20 Maggio / 17 Giugno) della durata di quattro ore l’uno per studiare e approfondire il tema dell’internazionalizzazione e i suoi relativi sbocchi sul mercato. Perché è proprio in base a quest’ultimo che le aziende e i liberi professionisti definiscono i propri obbiettivi e la propria operatività.

In collaborazione con la Camera di Commercio di San Marino e Marketing Informatico il ciclo si chiama Club Estero 2.0 incontro aperto non solo alle aziende che appartengono al Club Estero ma anche a tutte le imprese italiane interessate all’argomento.

Titolo: La Web tv in Italia e il marketing online.
Sottotitolo: Santoro la killer application delle web tv italiane!

L’evento mediatico di giovedì 25 marzo 2010 cambierà il mondo del web marketing?

Indipendentemente dal vostro colore politico (io mi professo apolitico per mancanza di altro) e indipendentemente dal numero esatto degli accessi web contemporanei (si dice più di 125.000), ciò che è avvenuto oltre che essere storico in Italia per il mondo del giornalismo lo è anche per gli addetti ai lavori del web marketing!

Cosa potrebbe cambiare nelle strategie internet marketing dei maggiori brand italiani? Ci sarà un picco d’interesse nei confronti delle web tv?

Real Time Marketing: quanto tempo trascorre fra la messa online di un’informazione e il suo apparire in una SERP di Google? Scoprilo nel nuovo test di Marketing Informatico!

Condividere in tempo reale le informazioni sembra essere una delle nuove attività degli specialisti del web marketing, dei SEO, dei vari marketers, e da parte delle persone comuni che usano ogni giorno gli strumenti online. I dati sono impressionanti: ogni mese ci sono tre miliardi di aggiornamenti su Facebook e Twitter. Aggiornamenti che  appaiono in tempo reale in tutto il mondo. Prendendo spunto dal concetto di real time ci siamo chiesti:  ma quanto tempo ci mette Google per fare apparire nella SERP la nuova informazione? Leggi fino alla fine questo articolo e lo scoprirai…

Prendendo spunto da due episodi: uno mi è capitato in riunione qualche giorno fa presso un cliente “noto” in Italia e l’altro è relativo alla notizia della vendita di uno dei domini più costosi al mondo -base  d’asta 1 milione di dollari in vendita dal 10 marzo fu acquistato per 14 milioni di dollari ed è formato da tre semplici lettere – S-E-X. com-, in quest’articolo vorrei parlare del valore del dominio.

Un dominio, che si tratti di .it, .com, .nonloso  (poker.org è stato venduto qualche giorno fa ad 1 milione di dollari), in un mondo in cui internet è sempre più valorizzato, è fondamentale. Ritengo infatti che il valore di un dominio sia molto simile al valore di un brand.

Difendere la web reputation dei nostri clienti con tutti i mezzi possibili.

E’ il motto che potremmo utilizzare per il nuovo servizio di Marketing Informatico legato alla Brand Reputation.

Quest’idea è nata dal basso: dalle richieste dei nostri clienti! Lo scorso anno infatti siamo stati contattati da un agenzia di pr alla ricerca di una web agency specializzata in motori di ricerca.

Un loro cliente aveva l’esigenza di difendersi da una serie di accuse apparse sui giornali online, che successivamente all’intervento della magistratura, si sono rivelate poi infondate. Cosa fare? Come muoversi? Da chi andare per riappropriarsi della propria immagine pulita?

Per uscire dalla crisi, per accrescere il fatturato, le aziende vanno alla ricerca di nuovi consumatori. Gli immigrati. In Italia quelli regolari sono oltre 4 milioni e producono il 9 % del Pil italiano.

Una forza silenziosa ma presenza, la loro, che spinge l’economia e crea nuovi servizi. Per raggiungere questo target variegato le aziende hanno studiato e offerto nuovi prodotti supportati da vere e proprie strategie di comunicazione. Le prime a usare l’etnomarketing, inteso come marketing diretto esclusivamente agli immigrati, sono state le banche, le assicurazioni, le compagnie telefoniche.

Questa è la storia del marketing e del direttore senza formaggio.

Ci sono situazioni che ancora mi stupiscono, fortunatamente. E ci sono persone che sono incredibilmente diverse le une dalle altre. E’ il bello dell’essere umano, non trovi? Ma quello che ho visto e ascoltato questa settimana è stato fantastico e mi ha fornito l’energia per capire che abbiamo tantissime cose da fare, tanti clienti da conoscere, tanto nuovo fatturato da cogliere e che, rovescio della medaglia ci saranno molte aziende destinate alla chiusura. Il cambiamento è un momento fantastico e chi lo coglie sarà davvero felice. Ragazzi c’è spazio per tutti anche perchè le aziende più grandi sono ferme. I direttori marketing sono spaesati e non sanno più dove trovare il deposito di formaggio! Per chi sta fermo come Tentenna  rimarranno solo le briciole!

Ti sembra un discorso senza senso? Forse non hai mai lettto un libricino che si chiama CHI HA SPOSTATO IL MIO FORMAGGIO. Se non lo hai mai letto di consiglio di acquistarlo subito. In questo momento! Vai, cosa aspetti compralo online… poi torna qui e ascolta questa storia e immagina dove andremo a finire se sti uomini marketing non si adeguono…

Prendendo spunto dalle ultime riflessioni Marketing che Philip Kotler e John Caslione propongono nel loro libro Chaotics Strategies (Sperling & Kupfer) ho fatto una piccola indagine nella mia cerchia di amici imprenditori e professionisti.

Mentre il 10% delle aziende locali nel corso del 2009 ha chiuso o è sull’orlo del baratro, chi come noi, è in continua evoluzione e proiettato al cambiamento continuo è cresciuto. Guardando il trend di sviluppo a tre cifre, per Marketing Informatico il 2009 è stato il miglior anno, da sempre!

Come abbiamo fatto? Seguendo il consiglio di un certo Dante… (continua a leggere ci arrivo subito). Kotler e Caslione nel loro libro, che ti consiglio di acquistare, pongono le basi per conoscere meglio l’era della turbolenza e consigliano il lettore nella gestione dell’impresa e nel marketing del futuro.