Social Marketing

Instagram, Linkedin, Facebook, Pinterest, Google+ sono alcuni dei Social più usati per fare business. Quali sono i trucchi più raffinati? Cosa sanno gli specialisti che l’utilizzatore solitamente non sa? In questa sezione del sito gli strateghi di Marketing Informatico® e gli operativi ti raccontano come utilizzare al meglio i Social Network nella tua attività di aumento delle vendite.

Perché partecipare al Corso?
Innanzitutto i giudizi che abbiamo ricevuto dai partecipanti ai nostri corsi sono fantastici e il livello di soddisfazione e partecipazione attiva superiori alla media. Ma questo per partecipare ad un corso sui Social Network non basta! Eccoti una sintesi di 17 buoni argomenti per esserci.

Marketing Informatico, in collaborazione con Promec, società della Camera di Commercio di Modena, che si occupa di promozione internazionale per piccole o medie imprese, organizza il 25 ottobre a Modena, il corso di formazione: “Il Social Network per il Business”. Una giornata dedicata allo studio dei Social Network e del ruolo fondamentale che rivestono nella gestione aziendale.

Usare twitter conviene? Le statistiche dicono di si!
Una delle piattaforme Social più famose e usate al mondo compie 5 anni. Auguri! Cinque anni fa, precisamente il 21 marzo 2006, Jack Dorsey (@jack) mandò il suo primo tweet. Molta acqua è passata sotto i ponti da allora e Twitter sta crescendo a ritmi record.

Che attinenza mai potrà avere l’antropologia con internet? Ebbene sì! Anche questa volta la rete ha dato dimostrazione di come sia onnipresente, anche nell’antropologia. La nuova disciplina che mescola tradizione e innovazione, l’ antropologia e la rete, si chiama “Netnografia” e ha l’obbiettivo di studiare gli utenti dei Social Network (Facebook e Twitter) con gli strumenti dell’antropologia.

Apps. Cosa sta succedendo nel mondo di Facebook? Tutti coloro che avranno un profilo sapranno di certo che Facebook mette a disposizione veri e propri strumenti per sviluppare un’ applicazione. Bene, questo è ciò che succede da tempo mentre ora la novità è un’altra.

La novità stava per arrivare. Era solo questione di tempo. Così proprio ieri ecco annunciare Stave Jobs le incursioni di Apple nel mondo dei social network tramite l’uso di iTunes su una piattaforma dal nome Ping. Nonostante sia una buona idea, i più scettici si chiedono come avverrà questo spostamento di masse da un social network all’altro.

“Il 70% dei consumatori che è diventato sostenitore di un marchio su Facebook non si sentiva di   aver dato questo permesso all’azienda”. Questa affermazione viene da uno studio di ExactTarget 2009 dal titolo Subscribers, Fans & Followers. L’analisi dice che la maggioranza degli utenti vede “Liking=Mi piace” (come è ora chiamata) come un segno su Facebook per esprimere la loro approvazione personale.

Il problema più grande del social media marketing è la difficoltà nel misurare i risultati. Nonostante tutti gli strumenti messi a disposizione da  Twitter o Facebook, definire l’andamento non è facile. Per alleviare questo problema, a ShareThis, un widget di comunicazione sociale di condivisione , si è aggiunta una componente analitica che non solo misura la condivisione, ma che monitora anche il  Social Reach.

Su Twitter latitano le aziende. Strano ma vero, meno aziende di quanto si pensi utilizzano Twitter per promuovere i loro prodotti. Un nuovo sondaggio fatto a 360° conferma quanto detto sopra. In una recente pubblicazione dal titolo Twitter & the Consumer-Marketer Dynamic è stato scoperto qualcosa di veramente nuovo e sorprendente.

La sfida di Google ha inizio. Il gigante americano non dorme mai. Così tra un’idea e l’altra, ecco Google approdare nei social network. Infatti è in trattative con alcuni produttori di giochi popolari online per sviluppare un servizio più ampio di social-networking da poter competere con un altro gigante mondiale, Facebook Inc.