Marketing News

Tutte le news relative a Marketing & Web Marketing scritte dagli specialisti di Marketing Informatico®

Si è conclusa ieri sera a Città Sant’Angelo l’ultima edizione del Premio Web Italia con 2.156 iscritti. La giornata si è aperta con le video interviste e le foto di rito poi, verso le ore 10.30 è iniziata la manifestazione. Sul palco del PWI si sono avvicendati vari protagonisti fra cui il più noto il giornalista Carlo Massarini. Alle 17 (circa) erano le 18 veramente… è iniziata la premiazione…

Nasceva nel 1854 e si apprestava ad essere una vera e propria rivoluzione nella vita di tutti. Sto parlando del telefono, un mezzo insostituibile che ha cambiato completamente il modo di interagire tra le persone e i rapporti a distanza. Oggi il telefono, nonostante l’avvento di internet, è ancora molto utilizzato, magari anche con modalità diverse. Parliamo ad esempio del telemarketing una pratica  messa a punto delle grandi aziende per raggiungere quanti più potenziali clienti.

Notizia fresca fresca proveniente dal mondo Apple: è uscito FRESH il player che fa vedere Flash negli Iphone e negli Ipad. Peccato che l’applicazione sia stata “inventata” da un famoso Hacker che si chiama @comex e che sia disponibile a tutti. Ma non è frutto del web marketing di Jobs?
No è frutto di un singolo individuo che appartiene ad una comunità di sviluppatori. Ma che c’entra tutto questo con il web e la comunicazione?
E’ un esempio! Un piccolo esempio che  permette ai marketers di ragionare! Di pensare ad nuovo rapporto tra utente e aziende che chiamerei web 5.0!

E’ possibile che un E-Commerce aumenti dell’80% il suo fatturato nel corso di una crisi economica?
Come avete fatto? Scoprilo nei corsi di formazione dedicati al commercio online.
Internet è uno strumento favoloso. Ci sono aziende, chiamate dotCom che vivono attraverso la rete, che funge da media di comunicazione, grazie ad una piattaforma chiamata E-Commerce.

L’ECommerce (alcuni lo scrivono senza trattino) è in pratica un “software” integrato in un sito internet che permette alle persone, in modo virtuale di prendere un carrello della spesa, girare fra i prodotti sistemati in scaffali “logici” chiamati categorie o macrocategorie,  scegliere, andare alla cassa e pagare.

Nel corso delle attività lavorative abbiamo avuto la fortuna di “mettere assieme” un pool di professionisti unico in Italia in grado di assistere chi lavora nel segmento e-commerce o chi vorrebbe aprire il suo primo negozio internet. Grazie a questo team di professionisti e sulla base di un grande successo “commerciale online” la divisione Formazione di Marketing Informatico ha preparato una serie d’incontri formativi fondamentali per chi lavora online.

Il seo, lo sappiamo ormai tutti, è acronimo di Search Engine Optimization, sinonimo di posizionamento nei motori di ricerca. Serve a portare dai motori di ricerca (Google in particolare) i clienti potenziali (navigatori interessati) in un sito, navigatori che il marketing informatico chiama (come direbbe il collega e amico Alesssandro Trossero) contatti tiepidi. Il SEO rappresenta una delle attività più importanti del web marketing.

Il web marketing è il resto (senza il SEO) di tutte delle attività che si possono realizzare online: dalla scelta dei colori di un sito e delle immagini da mettere all’interno di un sito, al tuning di una pagina web, alla scelta dei termini da usare in un menù, alla posizione dei link e a qualsiasi altra attività, on page e off page (ad esempio la pubblicità o la promozione) si possano fare nel web. Il titolo SEO vs Web Marketing racchiude in pratica quanto emerso da un incontro avvenuto qualche giorno fa…

Finalmente, e il tempo ci da ragione, viene a galla ciò che Marketing Informatico da anni s’impegna a trasmettere ai suoi clienti, ovvero l’importanza del posizionamento online. Questa volta la notizia fa il giro della rete perché, come Seo Specialist, non c’è un giovane qualunque, ma un diciassettenne che preferisce rimanere anonimo «perché  – come afferma lui – le aziende non sempre amano sapere la mia età». Così giovane e così già esperto della lingua del motore di ricerca più importante, Google.

Quest’ anno per caso, sulla segnalazione di Elisa, web designer di Marketing Informatico abbiamo deciso di aderire al Premio Web Italia. Nessun tipo di aspettativa per un azienda come la nostra che punta molto sui contenuti, sul web marketing e sui temi che le aziende devono affrontare concretamente per affrontare la crisi. La nostra è una filosofia “no frills” senza fronzoli diretta ad ottenere per i nostri clienti risultati concreti. Come diciamo a Bologna – poca fuffa – e perchè come direbbe l’assesore più famoso d’Italia i fatti ci cosano!

Insomma per caso decidiamo di aderire, paghiamo la nostra quota per la partecipazione con uno dei nostri siti sperimentali, frutto della ricerca e sviluppo e ora siamo fra i finalisti del Premio Web Italia 2010.

La privacy passa anche per la cronologia di Google. Chi non ha mai cancellato la cronologia dal proprio computer? Nel mirino di chi è geloso delle informazioni che lo riguardano, stavolta, ci finisce la funzione “cronologia web” messa a disposizione degli utenti che si registrano sul motore di ricerca Google. Grazie a questa opportunità, oltre a sfruttare la mail gratuita e a ottenere dal motore di ricerca risultati più pertinenti,è possibile visualizzare e gestire l’attività sul web.

In Italia 4 milioni di utenti hanno scelto Paypal. Le transazioni in rete non sono più tabù e così in molti hanno deciso di affidarsi direttamente al conto online. Quest’impennata si è registrata soprattutto nell’ultimo anno con un aumento di un milione di clienti rispetto al 2009, pari al 13% dei pagamenti nel mondo dell’e-commerce. Ad arricciare il naso le storiche carte di credito come Visa, America Express e Mastercard che di fronte ai numeri di PayPal non possono che rimanere in silenzio: 4 milioni di conti in Italia che si tramutano nel 60% degli acquirenti su internet.