Web 5.0? Fresh il player di Flash

Notizia fresca fresca fa proveniente dal mondo Apple: è uscito FRESH il player che fa vedere Flash negli Iphone e negli Ipad. Peccato che l’applicazione sia stata “inventata” da un famoso Hacker che si chiama @comex e che sia disponibile a tutti seguendo questo link. Ma non è frutto del web marketing di Jobs? No è frutto di un singolo individuo che appartiene ad una comunità di sviluppatori.

Ma che c’entra tutto questo con il web e la comunicazione?
E’ un esempio! Un piccolo esempio che  permette ai marketers di ragionare! Di pensare ad nuovo rapporto tra utente e aziende che chiamerei web 5.0!

Il concetto è semplice: “Cara azienda non mi rendi disponibile una certa applicazione che io utente ritengo utile? Ebbene me la sviluppo da solo, la pubblico online e la e rendo fruibile a tutti“.

Inutile dire che l’applicazione è adesso gratuita e che la notizia in due giorni ha fatto il giro del mondo!
Uno dei video pubblicati 5 giorni fa su you tube (in quest’ istante) ha avuto 331.830 visualizzazioni, un altro video pubblicato da 1 giorno ha 1478 visualizzazioni. Il tutto senza budget pubblicitari ma esclusivamente attraverso il passa parola online il cosiddetto marketing virale!
In quest’articolo è anche forse irrilevante dire che il programmatore ha fatto il porting dell’applicazione del runtime di Flash preso da Android, una piattaforma per cellulari open, e che non sia nuovo in applicazioni del genere insieme al DevTeam.

E’, dal punto di vista utile analizzare dal punto di vista sociale e dal punto di vista marketing il fatto che le aziende stanno perdendo il controllo e hanno sempre più difficoltà a decidere cosa devono fare i clienti e a capire: cosa pensano, cosa dicono e adesso anche cosa fanno.

  • Spesso i professionisti del marketing affrontano il web con gli stessi ragionamenti e le stesse logiche della televisione e della carta stampata: le logiche della comunicazione di massa nelle quali le aziende decidono quali informazione diffondere. Lieto di dire ancora una volta che il controllo delle informazioni è stato perso e che fra poco le aziende perderanno il controllo dei loro prodotti. Vale nel cinema, nella musica, nel software e nella birra open source! Sì perchè esiste anche la ricetta open source per fare la birra.

Quindi come reagire quando i clienti, i clienti potenziali, il gruppo, la tribù, il target di riferimento si ribella alle logiche aziendali e denuncia pubblicamente i propri diritti di consumatore o come in questo caso semplicemente agisce?
Sinceramente pensare al controllo è ormai fuori luogo. La cosa più sensata forse è creare un luogo “aziendale” virtuale nel quale dialogare con gli interlocutori, chiedere cosa ne pensano e “agire in maniera democratica” ovvero in base alle scelte della community. Forse tutto ciò può essere visto o pensato come pura utopia ma a me piace pensarla così sia nella vita aziendale che in quella “sociale o politica” tanto che già da alcuni anni ritengo che il futuro migliore sia in una nuova forma di vista aziendale “la community aziendale” e in nuovo “partito”, il partito di internet, aggregazioni “sociali” nelle quali le decisioni vengono prese in base al parere delle maggioranza e non del singolo individuo.

Benvenuti nel nuovo mondo del web… il web 5.0

Condividi:

Written by

Marketing Informatico è un'agenzia web specializzata nell'aumento delle vendite per i propri clienti.

2 Commenti su “Web 5.0? Fresh il player di Flash

  1. E’ tempo di non sottostare più alle logiche di mercato che ci vengono imposte. Con internet ciò è possibile, l’esempio che hai fatto è lampante: se non c’è ciò che mi servo lo creo e lo rendo fruibile a tutti.

  2. Chissà se le aziende capiranno prima o poi che “la pacchia è finita”!
    Se guardiamo i commenti sull’ Ipad ci sono delle considerazioni che “uccidono letteralmente” il prodotto… possibile spendere tutti quei soldi per un giocattolo?

Rispondi a marco Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>