Marketing News

Tutte le news relative a Marketing & Web Marketing scritte dagli specialisti di Marketing Informatico®

Il mio collega Dario, proprio quello che ha la scrivania di fronte alla mia, con la sua bella piantina verde e la foto della famiglia in bella vista, è un super esperto di E-Commerce. Praticamente dall’inizio della sua carriera lavorativa si è occupato di ideare, lanciare e gestire E-Commerce dai fatturati notevoli. Oggi è un evangelist di Magento, l’Open Source per fare E-Commerce, a sua detta, migliore al mondo. Ho cercato di capire perchè dal suo punto di vista, lui è uno abituato a gestire dall’interno le piattaforme di commercio elettronico, Magento fosse il migliore…

Che i Russi e gli Americani siano avanti con le tecniche di spam e con le tecniche di SEO Black Hat è abbastanza noto… Sul fatto che tutte queste tecniche di posizionamento siano sempre molto intelligenti… bè su questo abbiamo dei dubbi. In questa storia imparerai una strategia di posizionamento  Black Hat per ottenere back link grazie ai commenti negativi. Innanzitutto non so se sai cosa significa tecnica Black Hat! E’ in pratica l’insieme di furbate “diciamo borderline e  furbettine” che alcuni SEO adottano per ottenere visibilità, contatti, vendite ecc.  Sono lecite? Non spetta a noi dirlo! Sono etiche mmm non lo so! Questa la storia …

Facciamo comunicazione ogni volta che un nostro messaggio, in qualsiasi forma esso si presenti, arriva all’altro. Esistono dunque moltissime forme di comunicazione: diretta o indiretta, implicita o esplicita, involontaria o intenzionale, verbale non verbale e scritta, intra ed interpersonale, pubblica, mediatica, conscia ed inconscia, e potremmo continuare fino a compilare una lunga lista. Come usare la psicologia dei colori per rendere efficaci le vostre comunicazioni e in particolare la realizzazione dei siti web.

L’evoluzione della “specie” ha portato a considerare una valida alternativa alla pubblicità su carta stampata ed ecco che il web marketing entra a far parte sempre più della quotidianità in termini di pubblicità per potersi accaparrare un’importante fetta di mercato nel settore in cui si opera.

L’avvento di internet ha cambiato il modo di farsi notare nel mercato del secondario e del terziario, o per lo meno ha dato maggiori opportunità di incrementare il fatturato, i cui validi risultati sarebbero tangibili e verificabili attraverso un giusto e mirato utilizzo di tecniche specifiche di posizionamento applicate al proprio sito web.

Quanto ne sai di  E-Commerce? In quest’articolo scopri come funzionano gli ecommerce che funzionano e quali sono le regole base per vendere online!

In quest’ultimo periodo anche in Italia si parla moltissimo di E-Commerce. L’interesse cresce ma le conoscenze in azienda sono poche e le strategie solitamente mancano. Lo abbiamo notato, sempre di più! Infatti  arrivano sempre più richieste al nostro numero verde e contatti via mail di imprenditori interessati a lanciare il proprio e-commerce! Nel cosidetto mondo fisico gli affari spesso sono in calo e pertanto ci si guarda attorno! Come fare? Il mondo cambia e l’imprenditore con lui. Cosa succede quindi? Abbiamo visto che, durante gli incontri conoscitivi, le domande spesso si ripetono e anche se formulate in modo diverso, con parole diverse, in mercati diversi, alla fine, sintetizzando i concetti, vertono sempre sulle stesse cose!

Quando decidiamo di acquistare beni o servizi tramite internet ci troviamo di fronte ad una miriade di informazioni. Quali siti visiteremo? Perchè ci hanno attirato proprio quelli? Quale prodotto o servizio sceglieremo? Come prenderemo la nostra decisione?

Noi crediamo che le nostre scelte siano guidate dalla ragione e che siano frutto di attente riflessioni. In realtà le nostre decisioni e conseguenti azioni sono determinate in massima parte da meccanismi inconsci che sfuggono al controllo non solo della nostra volontà ma della nostra stessa consapevolezza. Sappiamo che quel prodotto ci piace e troviamo motivazioni razionali per cui ci piace, ma la spinta reale all’acquisto è guidata da processi mentali di cui siamo totalmente ignari ed ha origine in parti del cervello di cui non conosciamo l’esistenza.

Wikipedia : “WikiLeaks (dall’inglese “leak”, “perdita”, “fuga [di notizie]“) è un’organizzazione internazionale senza scopo di lucro che riceve in modo anonimo, grazie a un contenitore (drop box) protetto da un potente sistema di cifratura, documenti coperti da segreto (segreto di stato, segreto militare, segreto industriale, segreto bancario) e poi li carica sul proprio sito web. WikiLeaks riceve, in genere, documenti di carattere governativo o aziendale da fonti coperte dall’anonimato”.

Che attinenza mai potrà avere l’antropologia con internet? Ebbene sì! Anche questa volta la rete ha dato dimostrazione di come sia onnipresente, anche nell’antropologia. La nuova disciplina che mescola tradizione e innovazione, l’ antropologia e la rete, si chiama “Netnografia” e ha l’obbiettivo di studiare gli utenti dei Social Network (Facebook e Twitter) con gli strumenti dell’antropologia.