Analisi psicologica di un sito. Ecco come

Quanto centra la psicologia con il web marketing? Ve lo diciamo noi, quanto basta per entrare a pieno titolo in un corso di formazione professionale sul web marketing. L’idea, fin dall’inizio, era di proporre una formazione tecnica e specialistica non tralasciando l’aspetto più emotivo e legato alle sensazioni. Ovvero, che impatto hanno sulla psiche umana colori, forme, contenuti, immagini di un sito web?

Proprio per questo il corso si avvarrà della presenza di Alice Pari, psicoterapeuta che grazie alla sue esperienza nel settore saprà offrire agli scritti una giusta chiave di lettura per quanto riguarda i siti web e le loro caratteristiche. Dopo aver preso in mano i primi strumenti del web marketing, dalla costruzioni di un sito alla sua ottimizzazione, dalla promozione alle strategie di posizionamento, Alice Pari farà un’analisi psicologica di tre siti web famosi in rete per spiegare quanto la psicologia sia alla base di una scelta.

Optare per l’azzurro piuttosto che il verde, scegliere un carattere invece di un altro, creare delle cornici invece di lasciare spazi bianchi ecc… sembrano tutte azioni banali e insignificanti, ma in realtà dietro la costruzione di un sito ci sono messaggi ben chiari e segnali che inconsapevolmente arrivano a chi osserva quel portale. Se noi guardiamo un sito non solo veniamo colpiti dai colori ma percepiamo subito, quasi in modo istintivo, se ci piace o meno e lo facciamo seguendo tutto ciò che ricade sui sensi, in questo caso la vista, protagonista degli impulsi che arrivano alla mente.

Affiancare l’aspetto più tecnico con quello psicologico ci è sembrata la cosa più naturale da fare perché se non conosciamo e non sappiamo come reagisce e si comporta la mente, diventa ancora più difficile intercettare nuovi interessi e soprattutto suscitare la curiosità.

Per saperne di più non resta che partecipare al nostro corso che si terrà dal 30 settembre al 1 ottobre 2010.

Click su http://www.marketinginformatico.it//programma-corso-formazione-privati.php

Share:

Written by

The author didnt add any Information to his profile yet

4 thoughts on “Analisi psicologica di un sito. Ecco come

  1. Ma l’analisti psicologica ha poi dei riscontri oggettivi? Esistono dati che dimostrano quanto detto?
    Io sono pouttosto scettico ad abbinare una scienza così delicata al web marketing.
    Ovviamente sono disposto a cambiare idea.
    Saluti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>